Home

Colma di Craveggia & Costa di Faedo

31.07.15

 

Amici del Leader: Ruffo e Sergio

Partenza Druogno
Itinerario Per la bella ciclabile attraverso la pineta superiamo Santa Maria Maggiore e iniziamo a salire verso Craveggia, da dove seguendo le indicazioni del sentiero M29 per la Colma, la raggiungiamo tramite la carrozzabile di servizio delle baite (2h 30' circa comprese soste). Scesi all'Oratorio di San Rocco prendiamo l'ardito single track che riporta sulla strada che da Craveggia conduce al Rifugio Blitz e all'inizio della Costa di Faedo (+ 1h 45' circa comprese soste), per poi ridiscendere a Zornasco e rientrare a Druogno (+ 1h circa comprese soste)
Commenti Il primo tratto della discesa della Colma di Craveggia molto ripido ed impegnativo; mentre quello della Costa di Faedo abbastanza discontinuo

 

Da Druogno...
 
 
...ammirando La Scheggia e la Cima Campelli lungo la bella ciclabile per Re...
 
 
...oltrepassiamo Santa Maria Maggiore e risaliti a Craveggia, ne apprezziamo le caratteristiche vie...
 
 
...prima di imboccare l'irta...
 
 
...carrozzabile di servizio...
 
 
...per le belle baite...
 
 
...che godono di un gran panorama sulla vallata e sulle cime della Val Grande
 
 
Su pendenze regolari e su un fondo quasi sempre ottimo...
 
 
...e infiniti tornanti dove ammirare il Gridone...
 
 
...raggiungiamo la fine dello sterrato e con pochi minuti di spinta...
 
 
...siamo sulla Colma di Craveggia...
 
 
...per la prima volta senza il bianco mantello
 
 
Scendiamo all'Oratorio San Rocco (individuando in lontananza l'inizio della discesa)...
 
 
...dove gustarsi la conca sotto il Trubbio...
 
 
...per poi tuffarci a picco nella discesa
 
 
La prima parte davvero ripida, per poi divenire pi umana...
 
 
...e divertente, alternando tratti veloci ad altri molto tecnici
 
 
Ritornati sulla strada che sale da Craveggia...
 
 
...raggiungiamo e passiamo il Rifugio Blitz...
 
 
...e poco dopo deviamo...
 
 
...per la Colma di Vilette...
 
 
...e con lo Ziccher in primo piano e il Ruscada in lontananza...
 
 
...e un 15' di spinta siamo all'inizio della Costa di Faedo
 
 
Inizialmente la discesa sembra bella e a tratti veloce...
 
 
...qualche passaggio un po' pi tecnico...
 
 
...ma pian piano diviene discontinua...
 
 
...fino al traverso...
 
 
...dopo il quale i tratti in sella si riducono notevolmente
 
 
Qualche rara gioia nell'ultimo parte...
 
 
...prima di piombare su Zornasco
 
 

 

Top