Home

  

verso la Pioda di Crana (2430)

28.10.2007

 

Amici del Leader: Selva, Sergio e Zaba

Partenza Arvogno, posteggiamo poco prima del ponte
Itinerario Attraversato il fiume si segue il sentiero che porta ai primi alpeggi e poi fino la vetta ( 3 ore circa comprese soste )
Ritorno Stesso percorso ( 2 ore circa comprese soste )
Commenti Escursione molto panoramica, attenzione alla cresta finale molto esposta

 

 

Lasciata la macchina ad Arvogno iniziamo la salita

 

Subito notiamo davanti a noi la Bocchetta dei Laghetti 

 

Passiamo per un bosco, il sentiero ricoperto di foglie

 

Il panorama notevole, in ordine Monte Zeda, Cima Marsice, Cima della Laurasca, Cimone di Straolgio, Pizzo Stagno

 

Alla nostra sinistra il Pizzo la Scheggia

 

Adesso vediamo bene la nostra meta, dobbiamo percorrere tutta la cresta che porta in vetta

 

La catena del Rosa sempre suggestiva

 

Nonostante il freddo incontriamo una vipera che cerca di prendere l'ultimo sole 

 

Siamo quasi in vetta e il sentiero diventa un po' esposto

 

Purtroppo a causa della neve ghiacciata non riusciamo ad arrivare in vetta e dobbiamo rinunciare a pochi metri dal traguardo 

 

Scendiamo un po' per cercare un luogo riparato dove poter pranzare 

 

Nonostante la rinuncia siamo lo stesso felici e facciamo un bell'autoscatto

 

 Iniziamo a scendere ripercorrendo la lunga cresta fatta in precedenza

 

Siamo quasi ad Arvogno e diamo un'ultimo sguardo alla Pioda e poi torniamo a casa

 

 

Top