Home

Monte Barone (2044)

22.05.2011

 

Amici del Leader: Sergio e Zaba

Partenza Le Piane (Coggiola, Borgosesia)

Itinerario Seguendo le indicazioni per il Rifugio Monte Barone, si prosegue per la Bocchetta di Ponasca e per semplice cresta si giunge in vetta (totale 2h 45' circa comprese soste)
Ritorno Rientrati al rifugio, prendiamo la "variante di discesa" che passando prima per La Spelonca e per la Bocchetta Foscale riporta a La Ciota dove si riprende il sentiero dell'andata (totale 2h 30' circa comprese soste)
Commenti Bella gita con sentiero ben tenuto e panoramica sempre ampia. Consigliamo la discesa per la "variante" per un bel giro ad anello e per sostare a La Spelonca e conoscere Ales

 

Nei pressi della chiesetta in Le Piane, parte il sentiero per il Monte Barone e l'omonimo rifugio
 
 
Subito la vallata si apre
 
 
Attraversato il Rio Cavallero in breve siamo a La Ciota...
 
 
...e alla motta soprastante, dove appare il Monte Barone (sx) e la Cima Pissavacca (dx)...
 
 
...sotto la quale un breve tratto Ŕ protetto con corde
 
 
Raggiungiamo il rifugio...
 
 
...e dopo una sosta ripartiamo per la Bocchetta di Ponasca...
 
 
...dalla quale possiamo ammirare parte del sentiero giÓ fatto
 
 
Qualche suggestivo passaggio...
 
 
...reso ancor pi¨ affascinante dalle minacciose nuvole...
 
 
...ci porta in vista della croce di vetta
 
 
A pochi metri annunciamo il nostro arrivo...
 
 
...e siamo accolti da una bella rosa indicante le cime circostanti...
 
 
...e tante nuvole che ne oscurano al visuale
 
 
Scendiamo subito al rifugio sotto un'insistente pioggia...
 
 
...e decidiamo di rientrare seguendo la "variante di discesa"
 
 
Improvvisamente il sentiero diviene lastricato...
 
 
...e giungiamo a La Spelonca, dove Ales ci invita ad entrare per ripararci dalle intemperie
 
 
Con infinita ospitalitÓ ci racconta delle sue imprese alpinistiche...
 
 
...e del lungo e duro lavoro per la costruzione del piccolo rifugio
 
 
Ripartiamo col sole e accompagnati da un simpatico saluto...
 
 
...scendiamo seguendo il sentiero lungo la teleferica e risaliamo alla Bocchetta Foscale...
 
 
...dalla quale si continua per La Ciota...
 
 
...dove riprendiamo l'itinerario di salita
 
 

Top