Home

Madrid

Vecchia

 

 

Che bello dopo qualche anno rivedere le foto del bel viaggio a Madrid, partendo dalla zona vecchia da Puerta del Sol

 

Su un lato, la pubblicità simbolo della piazza

 

Che di notte da un'illuminazione suggestiva

 

Proseguendo per Calle de Postas arriviamo nella mitica Plaza Mayor

 

Dove edifici a tre piani sovrastano i portici animati da bar e negozi

 

Questa piazza risalente al '600 è il centro della Madrid Vecchia

 

Che riscuote molto successo durante le ore serali...

 

Poco distante, seguendo la direzione opposta della Puerta del Sol lungo CAlle Mayor, la Plaza de la Villa

 

Più volte restaurata e ridisegnata, è uno degli angoli più caratteristici della città

 

Giunti in fondo a Calle Mayor, si interseca sulla destra Calle de Bailen che conduce alla Catedral de la Almudena

 

La sua costruzione iniziò nel 1879 e fu completata solamente nel 1993 per colpa della Guerra Civile

 

All'interno regna incontrastata la sensazione di immenso

 

Che viene meglio evidenziata dal centro della Plaza de la Armeria

 

Ovviamente è doveroso un giro anche by night

 

Opposto, il Palacio Real

 

Doverosa col grande e sontuoso edificio, costruito per stupire

 

Visitiamo in successione la Sala degli Alabardieri

 

La Sala del Trono, in stile rococò con decorazioni rimaste intatte anche dopo generazioni di regnati

 

Un particolare della sala con un lampadario in cristallo

 

E ritorniamo all' Atrio d'ingresso, con affreschi di Corrado Gialquinto

 

Doveroso il passaggio notturno

 

Nelle vicinanze, non potevano mancare i Jardines del Palacio Real

 

Da dove la Catedral de la Almudena domina incontrasta

 

In lontananza i palazzi de Plaza de Espana

 

I giardini reali, che confinano col Campo del Moro (parco esteso su una vasta area intorno al Rio Manzanares), sono ricchi di fontane e aiuole ben curate

 

Che meritano una visita, anche per rilassarsi un attimo

 

E poter far curiosi incontri

 

In breve raggiungiamo Plaza de Espana, uno dei più trafficati incroci di Madrid, col possente Edificio Espana

 

Nonostante il caos stradale, ci si può riposare nel piccolo parco della piazza facendosi cullare dallo scroscio dell'acqua della fontana

 

Di sera, l'obelisco del 1928 da un tocco particolare a tutto l'ambiente

 

E da Plaza de Espana si imbocca la famosissima Gran Via

 

Questa enorme arteria stradale, fu inaugurata nel 1908 per dare maggior slancio allo sviluppo cittadino

 

Ovviamente con la nuova strada, gli architetti diedero sfogo a un campionario di tendenze e mirabili esempi di modernismo

 

 

Top

Madrid

Borbonica

Castellana

Dintorni