Home

Portogallo

giorno 6 (lunedý 13 Luglio)

 

Percorso Obidos e Alcobaša

Descrizione

Continuando verso nord, visitiamo la cittadina di Obidos e il Monastero di Alcobaša
Pernotto San Pedro de Moel

 

 

Usciti dall'autostrada A8 direzione nord, rimaniamo immediatamente incantati dalla bellissima Obidos

 

Cinta da mura medievali di forma ellittica domina un bassa collina, dalla quale trasmette un'impressionante ostilitÓ

 

Entriamo dalla porta principale, finemente decorata di azulejos

 

E subito ci imbattiamo in un dedalo di viuzze finemente arricchite con innumerevoli fiori colorati

 

Le case sono tutte verniciate di bianco coi bordi in blu e giallo

 

La chiesa principale : Igreja de Santa Maria

 

All'interno un meraviglioso soffitto dipinto e le pareti decorate con azulejos bianchi e blu del XVII secolo la rendono davvero speciale

 

Dietro la chiesa un bella casetta abbellita con deliziose composizioni floreali

 

Offre una balconata su altre viuzze

 

In lontananza le torri del castello che cingono le mura

 

Da dove Ŕ possibile salire per ammirare lo stupendo panorama

 

Della cittadina di Obidos

 

E del Castello

 

Proseguendo sempre verso nord, Alcobaša e il suo Monastero cistercense, Patrimonio dell'UmanitÓ

 

Appena entrati si resta immediatamente colpiti dalla altissime colonne (stile gotico) e dall'austeritÓ delle decorazioni (stile cistercense)

 

Dietro all'altare, sono custodite le tombe di Dom Pedro e Dona Ines, risalenti al XIV secolo e riccamente scolpite

 

Lasciata la navata centrale, ci si immette nel monastero vero e proprio, col Claustro do Silencio

 

Da non perdere assolutamente, la grandiosa cucina definita come "il pi¨ raffinato tempio della gola di tutta Europa"

 

Qui, un canale proveniente dal vicino fiume, oltre a convogliare l'acqua, forniva un costante rifornimento di pesci freschi

 

A lato della cucina, il refettorio

 

Nel quale si accedeva attraverso una piccolissima porta : chi non riusciva a passare doveva digiunare

 

Saliamo al piano superiore

 

Il dormitorio, dove concludiamo la nostra visita

 

Rientriamo al camping Orbitur a San Pedro de Moel

 

Veramente ben tenuto e immerso in una splendida pineta

 

Poco distante l'oceano, che durante la notte ci culla con le sue onde

 

E diverse tipologie di spiagge : lunghe a perdita d'occhio

 

O racchiuse tra immensi scogli, dove ci concediamo un p˛ di relax

 

 

Top

Portogallo