Home

Islanda

giorno 11 (marted 12 Agosto)

 

Percorso Nyidalur - Landmannalaugar

Descrizione

Usciti dallo Sprengisandur, sempre in direzione sud, arriviamo nell'area di Fjallabak, zona molto ricca di vulcani e laghi

km 134 ( totali 1641 )

 

 

Anche stamattina siamo accolti da un bel sole caldo

 

Salutiamo il Rifugio di Nyidalur

 

E seguiamo la pista che ci porta a costeggiare l'Hofsjokull ( terzo ghiacciaio d'Islanda )

 

Tutt'intorno il deserto nero ci regala scorci molto suggestivi

 

Man mano che ci spostiamo verso sud, la natura ricomincia la sua marcia trionfante

 

Doverosa per le nostre jeep

 

Ancora qualche guado

 

L'Hofsjokull ci tiene ancora compagnia

 

Niente perfetto e l'inconveniente dietro l'angolo

 

Proviamo ad essere utili...

 

...ma meglio lasciar fare chi esperto...

 

Cambio gomma rapidissimo

 

E comunque, chi in un modo, chi nell'altro, siamo stati tutti attivi

 

Riprendiamo lo sterrato passando fantastici canyon

 

Pranziamo sulla riva del Thorisvatn, bel lago artificiale

 

E dopo pi di tre giorno nel deserto, ecco in lontananza le prime abitazioni

 

Ci stiamo avvicinando all'area di Fjallabak, unica nel suo genere

 

Montagne dai contorni caratteristici e circondate da antiche colate

 

Colori della terra affascinanti e di grande contrasto coi muschi tipici di questa regione

 

Laghi contenuti nelle caldere dei vulcani

 

Bh, doverosa

 

L'ambiente reso ancora pi suggestivo da una fine pioggerellina

 

Appena un raggio di sole si fa spazio tra le nuvole, i colori si accendono

 

I muschi cresciuti sui basalti, che si tuffano in acqua, si illuminano

 

Davvero un posto da favola

 

Forme e giochi di luci e colori strepitosi

 

...e che dire...

 

Le parole finiscono...

 

Nel tardo pomeriggio arriviamo al campeggio di Landmannalaugar

 

Ma in tempo per precipitarci nelle famose e tipiche pozze di acqua calda per rilassarci

 

Non saremo gli unici

 

Che spettacolo!!!

 

 

Top

Islanda