Home

Monte Loccia di Peve (2127)

11.11.2007

 

Amici del Leader: Sergio e Zaba

Partenza Posteggio chiesetta Albogno

Itinerario Seguire indicazioni per Alpe Buriale, in breve si arrica alla vetta ( 4 ore circa comprese soste )
Ritorno Lungo la cresta si arriva al Monte Alom, poi alla Cima Rovareccio. Da qui per l'Alpe Cortino si arriva a Coimo e poi ad Albogno ( 2,5 ore circa comprese soste )
Commenti Escursione molto panoramica, attenzione a seguire il giusto sentiero per l'Alpe Cortino

 

 

Lasciamo l'auto vicino alla chiesa di Albogno

 

Arrivando al Belvedere possiamo ammirare il Pizzo Ragno, il Nona e il Monte Togano 

 

Poco pi avanti ci appare la catena del Monte Rosa

 

Seguiamo l'evidente sentiero che entra in bel faggeto

 

A un certo punto individuiamo la nostra meta

 

Il Rosa sempre ben visibile

 

Arriviamo all'Alpe Buriale. Da qui la cima non molto lontana

 

Salendo possiamo ammirare l'Alpe Buriale col Monte Alom e la catena del Rosa

 

Poco prima della vetta riusciamo a notare la Piana di Vigezzo col Trubbio

 

Foto di vetta per Zaba e Sergio sul Monte Loccia di Peve

 

Lungo la discesa Zaba posa in prima piano con alle spalle il Leone

 

In poco tempo arriviamo al Monte Alom

 

Continuando la discesa di fronte a noi il Leone, il Cervandone e la Rossa ci lasciano senza fiato

 

Da lontano riusciamo a scorgere il Pizzo Forno e intravedere il Lago Matogno di recente visitato 

 

Raggiungiamo la Croce di Rovereccio

 

Alla Cima di Rovereccio invece di prendere il sentiero sulla sinistra che porta all'Alpe Cortina, sbagliando continuiamo sulla cresta che porta all'Alpe Pescia

 

Raggiungiamo l'Alpe Pescia, uno splendido alpeggio con incredibile panorama. Da qui ci tocca fare un lungo sentiero per rientrare prima a Coimo e poi ad Albogno. Facendo questa deviazione, l'escursione si allunga notevolmente. L'ideale seguire il sentiero da Rovareccio per l'Alpe Cortina.

 

 

Top